Coordinamento
Nazionale per la Jugoslavia


Segnalazione iniziativa


Mercoledì 23 marzo 2005

dalle ore 19:00

al Chicobar
Via Ollearo 5 - MILANO
(Radio Popolare)

Porraimós e Samudaripen
Genocidio e divoramento

L'Olocausto ed il popolo Rom

Serata di autofinanziamento per microprogetti in Serbia

Presentazione libro, mostra fotografica, interventi,
musica, pesca, progetti e ... buffet con prodotti tipici

ingresso: 6 euro

i fondi raccolti durante la serata verranno utilizzati per finanziare
un micro progetto di scambio tra l'associazione Romsko Srce di
Belgrado, il Gerontoloski Centar sempre di Belgrado, e la rete delle
associazioni che presentano la serata (vedi i dettagli più sotto)


Con il patrocinio della Provincia di Milano
Assessorato ai diritti dei cittadini
e
Comitato per il 60ennale della resistenza
Centro culturale La Tenda
Coordinamento Nazionale per la Jugoslavia

CGIL Lombardia
SGA di Arese
unione Rom Aven Amentza
Vagabondi di Pace



PROGRAMMA DETTAGLIATO

ore 19.30
apertura con breve presentazione (Comitato per il 60ennale della Resistenza)
musica e interventi:
i Rom in Jugoslavia nella II Guerra Mondiale - Genocidio e Resistenza (Coordinamento Nazionale per la Jugoslavia)
presentazione video e diapositive

ore 20,30 si mangia
ore 21.00 presentazione progetto SCAMBIARE PER CAMBIARE
musica e balli, video e diapositive;
durante la serata sono previsti brevi interventi di Provincia di Milano ed Ass. Rom Aven Amentza

Inoltre:
Banchetto con libri, banco pesca e artigianato (tappeti, tovaglie, asciugamani) prodotti dal Centro igiene mentale di Jabuka, esposizione mostra con quadretti formato A4 sull'olocausto Rom, pianola elettronica con cantante musicista; banco "abbuffet": tavola fredda, gibanitza (sfoglia con formaggio, verdure e carne) e prebranatz (fagioli al forno con cipolle); proiezioni



SCAMBIARE PER CAMBIARE

Nel recente viaggio in Serbia abbiamo visitato l'associazione Romsko Srce che opera con i campi profughi ex Kossovo e recentemente ha partecipato con altre 4 associazioni Rom serbe, ed  il Gerontoloski Kentrum di Belgrado che opera con gli anziani ed gli emarginati.

GERONTOLOSKI KENTRUM, PRIHVATILISTE ZA ODRASLE
Kumodraska 226/a
direttore Dragan Grinwald

Si occupa di anziani, di senza fissa dimora, sbandati, ecc. Fornisce alloggio e pasti caldi anche se di basso contenuto calorico; vi è all'interno uno spazio comune molto gradito ed affollato... Le camere sono sovraffollate, vi era anche un utente nel corridoio (pulito)  necessita di supporto generico (coperte, indumenti, …) in particolare, medicinali e sanitari in genere (molto costosi) e macchine da lavare industriali (sempre al lavoro)... Il direttore è molto presente ed efficiente, così pure lo staff, impressione di decoro e funzionalità...

HUMANITARNO UDRUZENJE ROMSKO SRCE
Borca VII Nova 52  11211 Beograd

Il gruppo Nomadi Cuore Rom (ROMSKO SRCE - NGO)  opera a Deponija, campo di profughi kosovari a maggioranza Rom, in una zona molto depressa di Belgrado. Hanno partecipato al programma Europeo per la formazione di "Community Advocates Programme", organizzato da European Commission, European Initiative for Democracy and Human Rights (EIDHR) e CARE Deutschland. Il programma è stato realizzato in Serbia con 4 NGOs:
ROMSKO SRCE  Belgrado
Demokratsko udruzenje Roma
YUROM Centar Nis
Romski informativni centar Kragujevac
Sono in contatto con la rete internazionale in Francia, Germania, Spagna; in Italia hanno contatti con Lanciano in Abruzzo. Stanno in una sede periferica, al freddo e senza riscaldamento, ma sono un gruppo di giovani uomini e donne determinati e preparati. Ci hanno sottoposto  nuovi microprogetti.

Da entrambi è stata avanzata la richiesta di poter venire a Milano per poter confrontare le situazioni e  situazioni analoghe. E' nata così l'idea dello SCAMBIARE PER CAMBIARE.

Il progetto è ideato da La Tenda  su suggerimento di Romsko Srce e Gerontoloski Center di Belgrado.
L'idea è quella di offrire la possibilità a 3-4 componenti del gruppo Romsko Srce ed al direttore del Gerontoloski Center di venire in Italia, a Milano, per conoscere la situazione ed entrare in contatto con  CGIL ed altre associazioni al fine diverificare la possibilità di inserire anche Milano e la Lombardia nella rete internazionale di supporto e confronto tra i Rom, mentre per il direttore del Gerontoloski Center è quella di confrontarsi e stabilire contatti e relazioni con enti simili.
Il progetto per essere realizzato abbisogna di visto (deve essere richiesto da un Ente, associazione, od un gruppo di più associazioni ed Enti). Il viaggio sarebbe a loro carico (probabilmente in toto o in parte finanziato da UNOPS). Alloggio e vitto ed organizzazione degli spostamenti a nostro carico.
E' fondamentale la richiesta ufficiale per i visti di uscita.
A questo proposito abbiamo pensato ad un gruppo di associazioni che si uniscano per la realizzazione del progetto.
L'ipotesi al momento, coinvolge  CGIL regionale come capofila e richiedente il visto (già avuta risposta positiva da Roversi). La Tenda ONG come ospitante (alloggio in Milano) e organizzatrice delle visite con la collaborazione delle varie realtà che operano nel settore; il programma di massima prevede la visita guidata ad Enti o associazioni operanti a vario titolo nel mondo dell'emarginazione e dell'immigrazione. Sono già disponibili almeno due persone di madrelingua con buona conoscenza dell'inglese e ovviamente dell'italiano, come accompagnatori.
La durata del soggiorno si prevede di una settimana, dieci giorni.

Si cercano nuove associazioni  o Enti che siano operanti nel campo e vogliano aderire al progetto offrendosi per una visita alla struttura o sul "campo". Mandare l'adesione via e-mail a antonio.furlan @ rcm.inet.it indicando il referente. Per ulteriori  informazioni telefonare ad Antonio Furlan 3403874081.

Il progetto è autofinanziato tramite organizzazione di eventi e manifestazioni e contributi singoli o di associazioni.

È prevista per la fine maggio una nuova iniziativa di autofinanziamento all'Arci Olmi (zona Baggio)


Coordinamento Nazionale per la Jugoslavia
 
sito internet: http://www.cnj.it/
posta elettronica: jugocoord(a)tiscali.it
notiziario telematico JUGOINFO:
http://groups.yahoo.com/group/crj-mailinglist/messages