Ottobre 1944: i giovanissimi
        combattenti che, nelle file della Seconda Brigata Proletaria,
        hanno preso parte ai combattimenti per la liberazione di
        Belgrado, posano soddisfatti per la foto-ricordo (dal libro:
        Pokret!, di A. Clementi, ed. ANPI Roma, 1989)

P A R T I G I A N I !

Roma, 7-8 maggio 2005



PROGRAMMA DEFINITIVO




Roma, sabato 7 maggio 2005 - presso la Casa delle Culture (Via S. Crisogono, Trastevere)
Il professor Franco Rossini si rifiuta, per le sue idee liberali, di giurare fedeltà al regime fascista. Per questo, dopo un periodo di prigione, è inviato al confino in un'isola del Sud. Resi già difficili dalla diversa estrazione sociale, i rapporti tra Rossini e gli altri confinati sembrano guastarsi ancora di più quando il professore, che dispone di soldi, può prendersi in affitto una villa e chiamare presso sé la moglie e la loro figlioletta. Ma quando un altro confinato, il comunista Scagnetti, muore assassinato in una finta rissa, egli si schiera decisamente con i proletari ed evade con alcuni di loro dall'isola... testimone dei fatti di Porta San Paolo, Roma, settembre 1943
già presidente dell'ANPI regionale (Lazio) e Provinciale (Roma), fu il partigiano che liberò gli jugoslavi detenuti a La Spezia

Croazia, 1941-1943: in una Zagabria resa agghiacciante dalla violenza razzista ustascia, l'odissea di un padre per recuperare il giovanissimo figlio ai valori della fratellanza e della libertà. Un film molto toccante in grado anche di chiarire, a noi oggi, gli aspetti "politicamente scomodi" e dunque rimossi della storia jugoslava contemporanea
Grbac, tra i più giovani combattenti (aveva allora 16 anni), partecipa alla divisione partigiana di Tito. Il suo libro - documento "Bijela smrt" (La morte bianca) descrive la marcia nella Lika, a Matic Poljana, durante la quale morirono assiderati una quindicina di partigiani. Alla marcia partecipava anche Antonija-Tonica Dovecar, una giovane incinta che i partigiani portarono in salvo. Dopo qualche mese diede alla luce il piccolo Ratimir (significativo il suo nome: "è nato in guerra, e che viva nella pace"). Il memoriale "Matic poljana" è stato recentemente cambiato di nome dalle autorità revisioniste ed anticomuniste della Croazia. Tonkica è ancora viva. Più anziana di Grbac, ma ancora lucida. Il piccolo Ratimir di 2 - 3 anni, sorridente nella foto pubblicata nel libro, con la "titovka" bianca in testa,  vive a Portoroz in Slovenia ed è professore alla Facoltà di navigazione...

Roma, domenica 8 maggio 2005 - presso la Casa delle Culture (Via S. Crisogono, Trastevere) Veterano della LANÇ (Movimento Antifascista di Liberazione Nazionale albanese), partecipante alla lotta armata contro i nazifascisti durante la Seconda Guerra Monduale. Storico e saggista, già docente di storia conteporanea del popolo albanese all'Università di Tirana e collaboratore dell'Accademia delle Scienze di Albania (Istituto di Storia) fino ai primi anni Novanta
Veterano della LANÇ (Movimento Antifascista di Liberazione Nazionale albanese), membro della Presidenza onoraria del G.A.MA.DI.
Prodotto dalla BBC, il documentario racconta e documenta i crimini di guerra italiani nei Balcani ed in Africa, e il loro successivo insabbiamento. Il film non è mai stato trasmesso dalla RAI




INIZIATIVA GEMELLATA

LUNEDI 9 MAGGIO 2005

Bussoleno (TO)
Nuovo centro polivalente (Ponte Cambursano angolo via Walter Fontan) - ore 21:00

"La Resistenza: dentro e fuori i confini"
Intervengono Giacomo Scotti (giornalista e scrittore), Fulvio Perini (sindacalista), Ugo Berga (ANPI)

Promosso da:
Comune di Bussoleno
ed Iniziativa Partigiani!




=== * ===

P A R T I G I A N I !
Una iniziativa internazionale ed internazionalista
nel 60.esimo anniversario della Liberazione dal nazifascismo

http://www.cnj.it/PARTIGIANI

Per contatti: PARTIGIANI! c/o CNJ,
C.P. 13114 (Uff. Roma 4), 00100 ROMA - ITALIA

partigiani7maggio @ tiscali.it
 FAX +39- 36 333-6100425


=== * ===