Gilberto al memoriale del Fronte dello Srem, 4 luglio 2010

Gilberto si è spento il 29 maggio 2018 a Trieste


Da anni molto sofferente per un serio problema ai polmoni, è stato infine vittima di una infezione che non gli ha dato scampo. Nonostante la malattia e limitatamente al tempo e alle energie che poteva serbare tra un ricovero in clinica e l'altro, fino all'ultimo ha seguito le molteplici intense attività della associazione di solidarietà da lui creata e presieduta – Non Bombe Ma Solo Caramelle. In prima linea nelle proteste contro la aggressione del 1999 e nelle iniziative sorte di conseguenza, da socio fondatore e membro del Direttivo del Coordinamento Nazionale per la Jugoslavia è stato sempre presente alle nostre riunioni – benché da anni solo telematicamente, per l'impossibilità di spostarsi da Trieste – e partecipe nelle scelte.
Ci sarà tempo e modo per ricostruire la personalità e l'opera di questo professore universitario di Chimica "rapito" dalla militanza contro la guerra. Ora ci preme esprimere la nostra vicinanza alla moglie Gabriella, ai figli, a tutti i collaboratori della sua Onlus ed ai compagni di Kragujevac che hanno avuto in lui fino ad oggi un insostituibile punto di riferimento.


(A cura del segretario di Jugocoord Onlus. In fotografia: Gilberto al memoriale del Fronte dello Srem, 4 luglio 2010)