[Agg. 18/9/2020: COMUNICATO STAMPA] Jugocoord Onlus organizza per il terzo anno consecutivo, martedì 22 settembre 2020 a Colfiorito di Foligno (PG), nel sito dell'ex campo di concentramento, una commemorazione nell'anniversario della grande fuga dei prigionieri jugoslavi

 

COMUNICATO STAMPA

 
Il Coordinamento Nazionale per la Jugoslavia o.n.l.u.s. (Jugocoord) organizza per il terzo anno consecutivo, martedì 22 settembre 2020 a Colfiorito di Foligno (PG), nel sito dell'ex Campo di Concentramento per internati civili n.64, una commemorazione nell'anniversario della grande fuga dei prigionieri jugoslavi.
 
Nel corso della manifestazione sarà esposto un fac-simile della lapide che Jugocoord ha proposto di realizzare, il cui testo ben sintetizza i contenuti stessi della iniziativa:
«In memoria di tutti gli internati / in queste casermette tra il 1939 e il 1943: / dei circa 1800 prigionieri politici antifascisti / italiani, albanesi, jugoslavi / dei 132 prigionieri di guerra inglesi e sudafricani / di Dušan Golubović / colpito a morte il 22 febbraio 1943 da una sentinella / e della grande fuga / il 22 settembre 1943 di oltre 1200 montenegrini / i quali, numerosi sacrificandosi / per i valori dell’internazionalismo antifascista, / parteciparono alla Resistenza partigiana in queste terre.»
La pratica edilizia già avviata per la effettiva apposizione di tale lapide è stata bloccata dal Comune di Foligno con motivazioni che gli organizzatori della manifestazione hanno fortemente criticato. Nel comunicato sull'argomento, Jugocoord ha fatto tra l'altro appello alla sinistra antifascista folignate e umbra perché si assuma le proprie responsabilità, esplicitando la centralità dell'ex campo di concentramento delle Casermette per la memoria dell'antifascismo e prodigandosi per la realizzazione in loco della lapide e/o altra struttura permanente, come il Museo della Memoria di cui tanto si è parlato e per il quale giacciono inutilizzate decine di migliaia di euro già stanziate. 
Perciò quest'anno si è deciso di svolgere la commemorazione in una forma diversa dagli anni precedenti, senza richiedere il patrocinio del Comune e tuttavia invitando tutti i consiglieri incluso il presidente del Consiglio comunale, già presente all'edizione precedente, affinché esprimano le loro posizioni.
Due anni fa (75.mo Anniversario) si era svolto un convegno di una intera giornata, con la partecipazione, tra gli altri, di ben quattro sindaci (Foligno, Casoli, Monte Cavallo e Nocera Umbra) in rappresentanza di altrettante località della nostra Penisola che durante la seconda guerra mondiale furono teatro del sacrificio e della lotta di antifascisti jugoslavi, combattenti al fianco dei partigiani italiani e spesso protetti da coraggiose famiglie di nostri montanari e contadini. 
Riproponendo il tema con cadenza annuale, Jugocoord auspica che la memoria di quelle sofferenze e di quella solidarietà sia risvegliata e riconosciuta contribuendo così anche a una valorizzazione culturale-turistica e di respiro internazionale per il territorio.

L'appuntamento è dunque per martedì 22 settembre dalle ore 10:00 alle 12:00 nel piazzale antistante il Centro Visita del Parco di Colfiorito. Dopo la posa simbolica della lapide e di una corona di alloro, la parola sarà lasciata a quegli storici, esponenti ed attivisti politici, rappresentanti delle associazioni antifasciste e della solidarietà sociale che vorranno intervenire.
 

 

 

IN MEMORIA DI TUTTI GLI INTERNATI
IN QUESTE CASERMETTE TRA IL 1939 E IL 1943:
DEI CIRCA 1800 PRIGIONIERI POLITICI ANTIFASCISTI
ITALIANI, ALBANESI, JUGOSLAVI
DEI 132 PRIGIONIERI DI GUERRA INGLESI E SUDAFRICANI
DI DUŠAN GOLUBOVIĆ
COLPITO A MORTE IL 22 FEBBRAIO 1943 DA UNA SENTINELLA
E DELLA GRANDE FUGA
IL 22 SETTEMBRE 1943 DI OLTRE 1200 MONTENEGRINI
I QUALI, NUMEROSI SACRIFICANDOSI
PER I VALORI DELL’INTERNAZIONALISMO ANTIFASCISTA,
PARTECIPARONO ALLA RESISTENZA PARTIGIANA IN QUESTE TERRE

 


 

La fuga dalle Casermette – 77.mo Anniversario

 

Commemorazione della Grande Fuga dei prigionieri rinchiusi nel "Campo 64"

 


SCARICA IL MANIFESTO IN FORMATO PDF 

 

Coordinamento Nazionale per la Jugoslavia / JUGOCOORD / o.n.l.u.s.
C.P. 13114 (Uff. Roma 4), 00185 ROMA - ITALIA

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

http://www.cnj.it/  C.F. 97479800589

 

 

Il disegno del campo di Colfiorito realizzato dall’ex internato Dragutin «Drago» Ivanović
Nell'immagine, il disegno del campo di Colfiorito realizzato dall’ex internato Dragutin «Drago» Ivanović, pubblicato la prima volta in Ivanović 1989 ed ora nell'archivio del CdD "Torre". Legenda: 1. Il paese di Colfiorito 2. Edificio del Comando 3. Alloggiamento per le guardie 4. Gruppo di mitragliatrici pesanti sul colle sopra il paese 5. Filo spinato intorno al campo 6. I posti di guardia 7. Edifici in muratura per abitazioni e stalle per cavalli 8. Baracche in legno per abitazione degli internati 9. Cucina del campo 10. Spaccio 11. Fienile 12. Strada Foligno–Camerino.