L\'uomo che credeva alle f**be


Fonte: profilo FB di Marco Rizzo, 11 febbraio 2018 (1): 
<< #foibe 2, ci fosse qualcuno che, al di là delle esagerazioni propagandistiche, raccontasse l\'unica verità storica: le foibe non sono state raccontate in Italia perché la DC di De Gasperi (e gli USA) appoggiavano Tito nella lotta a Stalin. >>


Benché il segretario del PC Marco Rizzo su questa questione abbia già esternato in identico modo in passato (2), non c\'è mai sembrato uno tanto sprovveduto da credere davvero alle f**be. 
Se dunque non ci crede, ma fa solo finta di crederci, bisogna interrogarsi sul perché.
L\'unica risposta possibile è che lo fa alla ricerca di legittimazione \"nazionale\" per il suo partito. Come da triste tradizione di partiti in piena deriva revisionista, da Togliatti a Bertinotti (3).

Se poi volessimo scendere sul terreno di Rizzo, facendo finta che lui davvero creda a quello che dice, e dunque se davvero dovessimo entrare nel merito e giudicare l\'operato della Democrazia Cristiana, non potremmo far altro che stigmatizzare Rizzo, il quale attacca la DC su una tra le poche cose giuste che quel partito seppe fare: e cioè una politica estera equilibrata e di distensione nel quadro fosco della Guerra Fredda. Quella saggia politica non fu una costante – ad esempio, non era tale nel periodo in cui Andreotti con il suo Ufficio per le Zone di Confine contribuiva (4) alla propaganda psicologica antijugoslava ed al conseguente esilio di decine di migliaia di italiani da Istria e Dalmazia. Fu reale, però, soprattutto nella gestione di Aldo Moro, momento felice della collaborazione tra i popoli sulle due sponde dell\'Adriatico, culminato nella stipula del Trattato di Osimo. Che, speriamo, almeno Rizzo non intenda rimettere in discussione.

Andrea Martocchia


NOTE
(2) Addirittura nel corso di una trasmissione di Bruno Vespa, dove Rizzo ha sempre un posto assicurato. VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=SYDFWFogw-Y .
(3) Si veda TERRE IRREDENTE, sezioni \"Destra-sinistra-destra-sinistra\" e \"Dalle divisioni tra comunisti alla distruzione della Jugoslavia\": http://www.cnj.it/documentazione/irredente.htm .
(4) Si veda SPIE E PROPAGANDA A RADIO VENEZIA GIULIA di Pietro Spirito, su Il Piccolo del 2 febbraio 2013, che recensisce un saggio di Roberto Spazzali su questo tema



\n